fbpx

Whatsapp Business

Gli ultimi dati parlano chiaro. Passiamo la maggior parte del nostro tempo sul nostro cellulare e, soprattutto, le nostre ore volano sulle app di messaggistica. Sono lontani i tempi degli SMS. Ormai si comunica via Whatsapp poiché è comodo, veloce ed economico. Tutto quello che occorre è semplicemente una connessione ad Internet.
L’app però non serve solamente a riempire le ore di tempo libero ma, come ci hanno già insegnato Facebook e Instagram, può risultare un ottimo strumento per le piccole e medie imprese. Ecco quindi che nasce WhatsApp Business, la versione professionale del servizio usato da più di 1,5 miliardi di utenti.
Essa è gratuita ed è presente anche nella versione desktop. Per utilizzarla, dunque, basta scaricarla sul proprio cellulare e utilizzare con esso il numero fisso della propria attività. Esso così sarà facilmente riconoscibile come account aziendale e non verrà filtrato dallo spam. Prima di cominciare a comunicare con i tuoi clienti però dovrai aggiungere ai contatti il loro numero.


Cosa puoi fare con WhatsApp Business? È possibile creare un proprio catalogo per mostrare prodotti e servizi, comunicare con facilità con i propri clienti mandando avvisi e impostando risposte automatiche. Nel profilo dell’attività, inoltre, è possibile includere importanti informazioni come indirizzo email e sito web.
Quali sono i vantaggi di tutto ciò? Innanzitutto il servizio è completamente gratuito. Permette, inoltre di visualizzare le statistiche sui messaggi inviati, ricevuti e letti e presto si vocifera includerà una funzione che permetterà i pagamenti in app. Il messaging è la nuova tendenza del B2C e WhatsApp è un mezzo efficace poiché si iscrive in questo contesto senza utilizzare inserzioni pubblicitarie dando così un’aria di genuinità e affidabilità.