TIK TOK, COS’E’ E A CHI SI RIVOLGE

Avete notato che i social che di solito utilizzate sono invasi da brevi video musicali? Se non sapete cosa sono ve lo spieghiamo noi.

Le clip di cui stavamo parlando provengono da TikTok, il social network cinese che sta facendo impazzire gli adolescenti. Lanciato nel 2016, è stato poi acquisito nel 2017 da ByteDance l’azienda di Musical.ly.

Nell’app si possono avere sia profili privati che pubblici. In quest’ultimo caso ci si crea un seguito a cui mostrare i propri contenuti e la propria creatività. Tramite effetti e filtri si può aggiungere musica e rallentare o accelerare i video. È persino possibile condividere la ripresa di due cellulari su un’unica clip.

TikTok è tra le applicazioni più scaricate al mondo e secondo gli esperti di social network il bacino di utenza è destinato a crescere ancora. È per questo che la scorsa estate sono state testate delle forme pubblicitarie in-app. Digiday ha rivelato che il social media cinese sta sperimentando un proprio sistema di audience personalizzato insieme a pixel di tracciamento, per raggiungere gli utenti in base ai propri interessi. Si può ben immaginare dunque l’appeal per gli inserzionisti alla ricerca di nuovi modi per raggiungere gli utenti. Secondo la documentazione dell’azienda il sistema pubblicitario sarà basato su annunci video a pagina intera o annunci video rewarded da visualizzare solamente appena si apre l’app e non durante il suo utilizzo.

Siete pronti per aprire le frontiere delle vostre campagne o siete scettici?