Se parlo di Email marketing hai già tutto chiaro? No? Vediamo di darti qualche prezioso suggerimento..

Partiamo innanzitutto con lo sviscerare l’espressione: per Email marketing si intende una strategia di promozione di prodotti e servizi attraverso appunto il canale dell’e-mail. Si tratta di campagne economiche e soprattutto veloci se paragonate alle tradizionali forme di pubblicità aziendale che passano tutti i giorni in tv o che adornano le strade delle nostre città. L’Email marketing non spara sulla massa, ma su un pubblico ristretto di clienti, consiste in un appuntamento fedele tra l’azienda e la clientela a cui partecipano sia gli utenti già acquisiti che quelli ancora da fidelizzare.

Ma vediamo ora di capirci di più. Innanzitutto, perché fare Email marketing?

Questo nuovo canale comunicativo consente alle aziende di inviare e fornire contenuti utili ai consumatori, spunti funzionali e di interesse. “In che modo?” – vi starete chiedendo. Tramite una campagna mirata, che sappia a quale fascia d’utenza puntare e che non abbia l’obiettivo di “fare numero”, perché fare numero non serve, serve piuttosto trovare il modo più adatto per convertire i lettori in clienti fedeli.

 

Definita la fetta di pubblico a cui la campagna di Email marketing deve mirare, bisogna dimenticarsi dei più comuni programmi per inviare messaggi di posta e avvalersi invece di piattaforme professionali. Perché non utilizzare Outlook e simili? Perché non è più sufficiente inviare messaggi pubblicitari alla propria lista contatti, messaggi che tra l’atro molto spesso si traducono in SPAM.

Una campagna professionale esige un piano business e una comunicazione personalizzata, dunque è fondamentale avviare un processo di Lead Nurturing che richiede ragionamenti professionali e più profondi, mirati cioè alla conversione dei contatti in clienti reali.

Il web cambia, si evolve e si trasforma sempre ed è necessario adattarsi ad esso: i contatti acquisiti vano “nutriti” fedelmente e con costanza attraverso email studiate e soprattutto personalizzate. Nelle strategie di Email marketing, una campagna di Lead Nurturing richiede ragionamenti profondi, contenuti studiati e di qualità che riescano a coinvolgere il destinatario della strategia stessa. Dunque, ancora una volta, tutto ha inizio dall’informazione e dalla competenza e per far sì che l’azienda abbia una visuale completa e soddisfacente del territorio nel quale operare, c’è bisogno di qualcuno che pianifichi strategie efficaci solo dopo aver colto le esigenze e gli obiettivi reali dell’azienda.

Nel web marketing in genere tutto va programmato e nulla può essere lasciato al caso. Dati statistici dimostrano che le aziende che oggi sfruttano il servizio di Lead Nurturing generano il +50% di contatti pronti all’acquisto con costi inferiori del -33%. Facendo Email marketing con strumenti tradizionali e non efficienti rischierete di non sfruttarne ugualmente tutti i vantaggi. Piuttosto vi consigliamo di dialogare con il potenziale cliente fornendogli informazioni utili, preziose ma soprattutto pianificate.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.