PayPal, uno tra i metodi di pagamento più diffusi ed utilizzati al mondo, nato con l’obiettivo di semplificare i pagamenti online, a partire dal 1 luglio 2018 bloccherà tutti gli e-commerce che non hanno il certificato di sicurezza SSL (aggiornamento TLS 1.2.). Sarà, infatti, possibile ricevere i pagamenti tramite PayPal solo dopo che l’aggiornamento sarà stato effettuato. La mission di Paypal è, infatti, rimasta sempre la stessa: garantire il più elevato livello di sicurezza sui dati relativi alle transazioni economiche. Dotare quindi il proprio sito di un certificato ssl (HTTPS) valido diventerà imprescindibile, non solo per il posizionamento su Google, ma anche se si desidera continuare a vendere online sui propri e-commerce utilizzando paypal come metodo di pagamento (a livello pratico i clienti che proveranno a pagare saranno indirizzati ad una pagina che indica che il sito web non è sicuro e il pagamento verrà bloccato). Nel caso in cui tale aggiornamento non venga attuato si incorrerebbe in una perdita di utenti e di vendite e, quindi, in grossi danni economici per qualsiasi sito web o e- commerce. Per garantire la sicurezza dei propri sistemi, per proteggere i propri clienti da problemi relativi alla sicurezza e alle frodi, ed infine, per aderire alle best practice del settore, PayPal ha deciso di aggiornare i propri servizi dal protocollo HTTP/1.1 passando a quello TLS 1.2 per tutte le connessioni HTTPS (protocollo che si occupa della crittografia e dell’autenticazione dei dati trasmessi). Questo tipo di comunicazione garantisce un livello di sicurezza maggiore impedendo a terzi di accedere, leggere, inserire o modificare i dati scambiati. I venditori online devono verificare se il loro ambiente supporta TLS 1.2 (quindi un protocollo https aggiornato) e, se necessario, apportare gli aggiornamenti appropriati. Come verificare se il proprio sito è aggiornato?

Wezem offre un’analisi gratuita sul tuo sito web per verificare che sia aggiornato con le nuove normative.

Mandaci via email all’indirizzo info@wezem.it il nome del tuo sito web e noi verificheremo se il tuo sito web è adeguato alle normative di Paypal con un semplice test!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.