Sebbene possa sembrare qualcosa di superfluo, il fattore “colore” assume grande importanza nel mondo della comunicazione; si rivela, infatti, in grado di provocare effetti psicologici ed emotivi e quindi, di influenzare l’opinione che il pubblico ha sul prodotto o sull’azienda in questione.

Ogni colore ha un significato ed è fondamentale scegliere i colori giusti per ogni elemento che rappresenta l’azienda e la sua filosofia. Prendiamo, ad esempio, in considerazione alcuni dei colori più utilizzati nel panorama comunicativo internazionale:

– il bianco evoca calma e chiarezza, pulizia – spesso viene utilizzato nei siti web in cui i fraintendimenti devono essere ridotti al minimo (siti turistici, aziendali…)

– il giallo trasmette positività e ottimismo, nei siti web, quando accostato a colori più forti serve anche per attirare l’attenzione

– il rosso è il colore della freschezza e della vitalità; spesso viene utilizzato nei siti che si occupano di convincere a compiere o non compiere una azione

– il viola richiama la creatività e l’immaginazione, viene utilizzato su Internet per comunicare circa prodotti poco convenzionali

– il blu è il colore che trasmette credibilità e sicurezza, è un colore rassicurante che crea quasi dipendenza; viene utilizzato soprattutto nei social

–  il grigio è un colore freddo ma attivo, comunica calma, un distacco formale; è anche il colore della tecnologia per cui sul Web si utilizza per i siti che si occupano di prodotti tecnologici e informatici

– il nero rappresenta raffinatezza, eleganza ed essenzialità; viene per questo utilizzato per la maggior parte in quei siti che trattano di estetica o abbigliamento.

Inoltre, vengono continuamente realizzati nuovi test per seguire l’evoluzione dei significati del colore che seguono il cambiamento della società e della cultura mondiale. Circa il 85% delle persone indicano il colore come il fattore primario di scelta nell’acquisto di un nuovo prodotto. L’uso corretto del colore migliora la comprensione, l’apprendimento e la leggibilità; il subconscio si crea una immagine positiva o negativa nei primi 90 secondi di esposizione ad una immagine. Si viene quindi a confermare l’idea secondo cui la scelta del colore da utilizzare non è qualcosa di accessorio, bensì, si tratta di uno degli elementi principali da tenere in considerazione per la creazione del proprio brand o della propria agenzia.

Leave a Reply