L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE CONTINUA A COMPIERE PASSI DA GIGANTE.

Sono passati ben 61 anni da quando, al Dartmouth College (New Hampshire), figure di spicco come John McCarthy, Marvin Minsky e Claude Shannon iniziarono a parlare di una macchina in grado di simulare ogni aspetto dell’intelligenza e dell’apprendimento umano.
Il mondo moderno è caratterizzato da numerosi esempi di intelligenza artificiale, buyChat rappresenta un ulteriore step di essa. Tale strumento, denominato Bot, permette, attraverso le piattaforme di messaggistica come Messenger, Whatsapp, Telegram e Skype di creare un’interazione con persone reali e rispondere alle loro richieste.
Nello specifico BuyChat è uno strumento progettato per simulare una conversazione con gli utenti attraverso un Bot. Questo software offre la possibilità di comunicare e fornire informazioni all’utente circa determinati prodotti e servizi in modo istantaneo (con l’ausilio della chat). BuyChat simula la presenza di un operatore h24 e interagisce con l’utente in maniera testuale attraverso delle finestre interattive.

Questa forma di intelligenza artificiale si relaziona con il cliente e lo guida ,con un’azione predefinita, verso una conversione come:

  1. curare le fasi dirette del customer care;
  2. veicolare un acquisto.

Per comprendere le potenzialità di questo strumento è sufficiente dare uno sguardo al comportamento delle persone nello scenario digitale: nel 2017, in Italia, si è verificato un aumento dell’ 11% per quanto concerne l’uso delle piattaforme social, ma il dato più importante è quello relativo alle piattaforme di messaging, le applicazioni Messenger e Whatsapp hanno raggiunto la straordinaria cifra di 1.2 milioni di utenti nel mondo.
In America i Bot sono ormai una realtà: Bank of America ha espresso interesse sin da subito per questo nuovo tool offrendo importanti alert in tempo reale ai clienti. Rivoluzionario è il servizio offerto da HealthTap tramite Chatbot su Messanger, attraverso questo strumento i clienti possono riuscire a comprendere quello che potrebbe essere il loro problema di salute e hanno la possibilità di rintracciare il medico più vicino al punto dove si richiede assistenza. Ulteriori ricerche hanno evidenziato che l’84% dei consumatori preferisce i Bot rispetto ad altre forme di comunicazione (email, chat online, social media, ecc..).

I motivi sono:

  1. Dettaglio amichevole
  2. Soluzione alle problematiche
  3. Immediatezza assoluta ed efficienza
  4. Risposte celeri
  5. Copertura h24

Come è possibile notare dall’articolo i campi di applicazione dei Bot sono svariati ed essi rappresentano davvero la naturale evoluzione dell’intelligenza artificiale.